IL FISCO RICONOSCA LA BUONA FEDE

Maggior utilizzo dell'accertamento con adesione.
  • L'accertamento con adesione si configura come uno strumento idoneo a contrastare l'evasione "di massa", per far emergere ricchezze sottratte ad imposizione negli ultimi anni e difficilmente recuperabili attraverso la sola capacità operativa della Amministrazione finanziaria (oggi in grado di esaminare solo il 2-3% delle dichiarazioni presentate), con particolare riferimento ai contribuenti non in linea con gli studi di settore.
  • I dati già in possesso dell'Amministrazione finanziaria e riferibili agli ultimi periodi d'imposta vengono proiettati negli anni ancora accertabili, con un abbattimento forfettario determinato sulla base dell'esperienza empirica maturata dagli Uffici nella normale attività di accertamento.
  • L'accertamento con adesione, già oggi applicabile ai contribuenti in forma individuale, diventa così uno strumento di massa.
  • Rimane impregiudicata la possibilità per l'Amministrazione finanziaria di effettuare ulteriori accertamenti sugli anni oggetto di adesione, fermo rimanendo che dovrà essere garantita al contribuente una adeguata soglia di non accertabilità, nÚ con modalità analitico-induttive, nÚ con modalità analitiche.